Amazon-vs-Slow Food

Petrini, fondatore Slow Food

Non è tutto oro quel che luccica… mai frase fu più azzeccata.
Nelle prossime righe leggerete della battaglia di Carlin Petrin, fondatore di Slow Food, contro il colosso Amazon.
L’intento di Petrini non è quello di screditare la creatura di Bezos, bensì mira ad aprire gli occhi a tutti i consumatori che affascinati dal delivery e dalla comodità di un click, non vedono il risvolto della medaglia:
I prodotti realizzati dalle piccole aziende costituiscono l’eccellenza alimentare e non solo, ma spesso questa non viene riconosciuta, mentre invece i prodotti iper processati delle grandi multinazionali trovano più facilmente spazio sul mercato… che grande ingiustizia!
L’intento di questo articolo è proprio quello di aprire gli occhi al consumatore invogliandolo a compiere scelte consapevoli.